Estremi della circolare
Autorità emittente
Ministero della Guerra
Comando del Corpo di Stato Maggiore – Ufficio Operazioni
Luogo di emissione e data
Roma
Protocollo
N° 2800 di prot. Riservato
Allegati
Una tavola allegata
Oggetto
Organizzazione dei tiri dei centri tipo
Firma
Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito
A. Bonzani
Sintesi del documento
La Circolare 2800 è costituita da un foglio corredato da una tavola fuori testo.

Circolare 2800 – Organizzazione dei tiri dei centri tipo

Per superare le limitazioni imposte dalla circolare 200 sui tiri di fianco e davanti quando non esistono le condizioni favorevoli di terreno atte a garantire le feritoie dai tiri d’imbocco avversari, furono studiate e concretate casematte metalliche e postazioni per mitragliatrice con minimo spessore frontale che, se pur di notevole maggior costo, presentano feritoie così piccole da ridurre grandemente il pericolo d’imbocco e da permettere, quando necessario, il tiro completamente frontale.
In conseguenza il disegno della tavola 1 dell’allegato 1 alla circolare 200, che dà schematicamente la “compenetrazione reciproca dei fuochi dei centri di resistenza” con casematte in caverna o in calcestruzzo, potrà, ove occorra, essere modificato come dalla tavola allegata al presente foglio, nel caso di casematte metalliche o postazioni di minimo spessore frontale.

Affinché i tiri di rovescio non vengano a nuocere alle armi sistemate nella parte posteriore della posizione di resistenza secondo le prescrizioni della circolare 200, è necessario contenere entro limiti precisi i tiri di rovescio dei centri, riducendo se del caso l’ampiezza del settore delle casematte.

SHARE
Previous articleCircolare 450
Next articleCircolare 800

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here